Un utile fact sheet sull’Economia Circolare

Come ben sapete l’economia circolare è qualcosa che va ben al di là del semplice riciclo di un rifiuto.

L’economia circolare definisce infatti un’economia pensata per potersi rigenerare da sola ed è costruita sui modelli dei cicli presenti in natura e più in generale quelli biologici, in grado di essere reintegrati nella biosfera.

Per fare questo, è necessario però ripensare completamente il modo con cui i prodotti tecnologici sono realizzati, passando da un processo lineare ad uno circolare, minimizzando sia l’uso di nuove materie prime sia la perdita di quelle utilizzate per realizzare il prodotto.

L’economia circolare è dunque un sistema in cui tutte le attività, a partire dall’estrazione e dalla produzione, sono organizzate in modo che i rifiuti di qualcuno diventino risorse per qualcun’altro. Nell’economia lineare, invece, terminato il consumo termina anche il ciclo del prodotto che diventa rifiuto, costringendo la catena economica a riprendere continuamente lo stesso schema: estrazione, produzione, consumo, smaltimento.

Per fare un po’ chiarezza su queste nuovo fenomeno economico, nell’ambito della Quinta sfida sociale, la rete dei punti di contatto nazionale per Horizon 2020 ha sviluppato un breve documento che ne sintetizza i concetti chiave e le sue declinazioni in Horizon 2020. E’ possibile scaricare tale documento dal sito di NCPs CaRE nella sezione Useful Guide.