Come sono stati distribuiti i 60 miliardi di Horizon 2020? Un articolo su Nature.

Con la fine del programma Horizon 2020, si cominciano a tirare la prime somme. Un articolo pubblicato recentemente su Nature prova a stilare, dati alla mano, una classifica di chi ha avuto performance più virtuose. Il podio dei paesi che sono riusciti a portare il maggior contributo comunitario a casa è composto rispettivamente da Germania, UK e Francia. L’Italia è soltanto quinta anticipata dalla Spagna e tallonata dall’Olanda.

Discorso diverso invece è la classifica relativa al rapporto tra quanto versato nel “salvadanaio” Horizon 2020 e quanto portato a casa. In questo caso i più bravi sono stati gli Olandesi e gli Spagnoli. Non male anche la performance del Belgio.

Trovate comunque maggiori dettagli qui: Horizon 2020 by the numbers: how €60 billion was divided up among Europe’s scientists.

Pubblicato APRE Magazine n.14

E’ stato appena pubblicato il nuovo numero di APRE Magazine dove si parla dei risultati della conferenza annuale APRE 2020 e di Horizon Europe. In particolare potrete leggere del nuovo budget della futura programmazione comunitaria e cosa bolle in pentola nella Missione StarFish (la Missione di Horizon Europe per ripristinare la salute del nostro pianeta blu). Mi piace, inoltre, segnalare anche due articoli per me molto interessanti Il Green Deal e il nuovo target delle emissioni al centro del discorso sullo stato dell’Unione e Promuovere l’economia circolare con
Horizon Europe e i bandi Green Deal: non dimentichiamo gli standard

Link per il download: APRE_Magazine_N14

Per la lettura dei numeri precedenti: http://www.apre.it/apremagazine/

I principi dell’Open Science

Quest’estate mi sono dilettato a produrre questo video in cui provo a spiegare i principi dell’Open Science. Questo lavoro che si colloca nell’ambito di un progetto dell’Università di Bologna, in collaborazione con APRE, è una introduzione al concetto di Open Science e ai suoi principi, per l’accesso libero e senza barriere al sapere scientifico ed è il primo della rassegna video realizzata dall’Università di Bologna su Open Access e Open Science. Buona visione!

La EU annuncia il “budget breakdown” per Horizon Europe

Un articolo ricco di informazioni per spiegare al meglio come è stato ripartito il budget negoziato recentemente all’interno di Horizon Europe. Incrementi interessanti si sono registrati in particolare su ERC e sui Cluster 1, 4 e 5 (‘Health’, ‘Digital, Industry and Space’ e ‘Climate, Energy Mobility’) che hanno beneificiato dell’allocazione dei tre quarti dei 5,4 miliardi di finanziamenti supplementari provenienti da Next Generation EU.

Trovato finalmente accordo sul budget di Horizon Europe

La Commissione accoglie con favore l’accordo politico tra il Parlamento europeo e il Consiglio su Orizzonte Europa, il più vasto programma transnazionale finora adottato a sostegno della ricerca e dell’innovazione. Il nuovo programma di ricerca e innovazione dell’UE disporrà di una dotazione di bilancio di circa 95,5 miliardi di € per il periodo 2021-2027 (prezzi correnti). Questo stanziamento include 5,4 miliardi di € (prezzi correnti) destinati all’iniziativa NextGenerationEU per favorire la nostra ripresa e rafforzare la resilienza per il futuro dell’UE, e un rafforzamento aggiuntivo di 4,5 miliardi di € (prezzi correnti). Ciò rappresenta un aumento del 30 % rispetto all’attuale programma di ricerca e innovazione, Horizon 2020 (se si confrontano i programmi Horizon Europe e Horizon 2020 per l’UE-27 in prezzi costanti) e lo rende il programma di ricerca e innovazione più ambizioso al mondo.

Leggi tuttoTrovato finalmente accordo sul budget di Horizon Europe

Opportunità di finanziamento nel settore dell tecnologie robotiche nel campo agroalimentare

Il progetto AgROBOfood (che mira a sviluppare  un ecosistema europeo per l’adozione efficace delle tecnologie robotiche nel settore agroalimentare europeo e accelera la trasformazione digitale per rendere il settore agroalimentare europeo più efficiente e competitivo) ha lanciato una call for proposal incentivando la partecipazione delle PMI europee definendo 5 sfide tecnologiche per l’uso della robotica in agricoltura. Il budget totale è di 2,7 milioni di € e sarà assegnato ad 8-10 progetti, ciascuno costituito da una singola PMI che ne richieda fino a 300 mila €, con lo schema di finanziamento europeo in supporto alle terze parti (FSTP) e gestito dal consorzio AgROBOfood.

Leggi tuttoOpportunità di finanziamento nel settore dell tecnologie robotiche nel campo agroalimentare

Mia partecipazione alla Notte dei ricercatori: si parla di comunicazione scientifica

Il prossimo 27 novembre sarò ospite alla Notte dei Ricercatori organizzata dall’Università del Piemonte Orientale. Insieme a Paola Masuzzo parleremo di comunicazione scientifica in pandemia e in emergenza sanitaria: necessità di far veicolare informazioni corrette e agevolare il progresso della Ricerca attraverso contenuti subito accessibili. 

Leggi tuttoMia partecipazione alla Notte dei ricercatori: si parla di comunicazione scientifica